Filosofia — Copia2022-01-20T16:46:32+01:00

Back to basic è la nostra parola d’ordine.  
Enjoy your primitive side il nostro motto.

Vogliamo tornare alle origini, per riscoprire le capacità perdute e vivere in maniera nuova il contemporaneo.

Nella giungla ciascun individuo è messo costantemente alla prova e impara a servirsi al meglio delle proprie abilità. Lealmente e senza pregiudizi, tutto risponde all’equilibrio perfetto della natura.

DALLA SCIMMIA ALL’UOMO

Viaggio di andata e ritorno

L’albero genealogico della specie umana è molto complesso. Le analisi di sequenze genetiche mostrano che il DNA umano è uguale quasi al 99% a quello di un bonobo e di uno scimpanzeé. I ritrovamenti fossili attestano che nella nostra linea di evoluzione si sono susseguite specie di ominidi che all’origine si erano separate dalle specie di altri primati antropomorfi.

Continua a leggere

JUNGLE: PROGRESSIONE PRIMITIVA

Si può progredire tornando allo stato primitivo?

Jungle vuole permettere all’uomo di riacquisire quella libertà che gli apparteneva e che conserva nelle profondità della propria struttura biologica. Un uomo che possa essere libero e curioso come era richiesto nella giungla ad un primate, che non ha bisogno di altro se non di procacciarsi il proprio cibo e vivere. Jungle non vuole essere una regressione, ma una progressione primitiva.

Continua a leggere

La teoria della Resilienza di Boris Cyrulnik parte dal presupposto che “ogni persona brilla con luce propria fra tutte le altre: non ci sono due fuochi uguali, ci sono fuochi grandi, fuochi piccoli e fuochi di ogni colore. Ci sono persone di un fuoco sereno, che non sente neanche il vento, e persone di un fuoco pazzesco, che riempie l’aria di scintille. Alcuni fuochi, fuochi sciocchi, né illuminano né bruciano, ma altri si infiammano con tanta forza che non si può guardarli senza esserne colpiti, e chi si avvicina si accende”.

Continua a leggere

LE 7 CARATTERISTICHE RESILIENZA

 

La resilienza è la possibilità di reagire positivamente a scapito delle difficoltà e la voglia di costruire utilizzando la forza interiore propria degli esseri umani. Non è solo sopravvivere a tutti i costi, ma è avere la capacità di usare l’esperienza nata da situazioni difficili per costruire il futuro.

Le caratteristiche della resilienza sono sette:

  • INSIGHT o introspezione: la capacità di esaminare se stesso, farsi le domande difficili e rispondersi con sincerità
  • INDIPENDENZA: la capacità di mantenersi a una certa distanza, fisica e emozionale, dei problemi, ma senza isolarsi
  • INTERAZIONE: la capacità per stabilire rapporti intimi e soddisfacenti con altre persone.
  • INIZIATIVA: la capacità di affrontare i problemi, capirli e riuscire a controllarli.
  • CREATIVITA’: la capacità per creare ordine, bellezza e obiettivi partendo dal caos e dal disordine.
  • ALLEGRIA: disposizione dello spirito all’allegria, che ci permette di allontanarci dal punto focale della tensione, relativizzare e positivizzare gli avvenimenti che ci colpiscono.
  • MORALE: si riferisce a tutti i valori accettati da una società in un’epoca determinata e che ogni persona interiorizza nel corso della sua vita.

ENJOY

dal WORKOUT al PLAYOUT

"Il lavoro consiste in qualsiasi cosa il corpo sia obbligato a fare… Giocare consiste in qualsiasi cosa che il corpo non sia obbligato a fare, ma che ama fare"
Mark Twain
Scrittore

Nel 1780 un uomo chiamato Johann Ludwig Hellwig era educatore degli ufficiali presso l’accademia militare della Prussia settentrionale, e non riusciva a dormire da diverse notti perché era tormentato dallo scarso coinvolgimento dei giovani studenti nelle discipline militari. Infatti, nonostante la sua passione, vedeva i suoi ragazzi sbadigliare sui tavoli dell’accademia, per correre poi al termine delle lezioni nelle taverne a bere birra e giocare a scacchi.
Così un mattino, pose sul tavolo quattro tabelloni del gioco degli scacchi, li unì, e iniziò a sviluppare il regolamento di un nuovo gioco. Un gioco da tavolo che avrebbe simulato una situazione di guerra, con tanto di differenti tipologie di terreni e con miniature che rappresentavano le tre branche dell’esercito dell’epoca (artiglierie, fanteria, cavalleria). Lo chiamò “Kriegsspiel”.

Continua a leggere

YOUR

Jungle promuove una rinascita per l’uomo di oggi stanco di vivere in un’epoca dove l’analisi del reale
è spesso critica. Più volte nella storia del pensiero si è voluto sostenere un ritorno al classico, un ricollocamento dell’uomo in una dimensione più umana.
Jungle è la filosofia degli esseri umani che lottano per restare umani.

Read more

PRIMITIVE ATTITUDE

Siamo abituati a considerare il corpo con qualcosa di separato da noi: un organismo il cui “star bene” viene sempre più delegato a medici e specialisti di varia natura. Eppure il nostro benessere non deve di necessità passare attraverso la medicalizzazione.
Come afferma il ricercatore di neuroscienze Enzo Soresi “assumersi la responsabilità della propria salute significa in primo luogo adottare uno stile di vita che innalzi il livello di resistenza alle malattie.

Read more

BE FREE

FRAGILITY IT’S NOT A LIMIT

FIND YOUR BALANCE